Murriero: "Vittoria da grande squadra, ogni Domenica è una finale"

04-05-2021 11:09 -

Una garanzia tra i pali, un vero e proprio professionista, esempio dentro e fuori dal campo. Tutto questo, e molto altro ancora, è Marco Murriero, il nostro numero 1, decisivo nella vittoria preziosa e pesante di Sangiuliano. Con un paio di interventi decisivi, il Portierone granata ha salvato il risultato, mantenendo la porta inviolata in questo format di fine campionato. Arrivato a Varzi nel settembre 2019, Murriero ha sposato il progetto con l'entusiasmo di un ragazzino, mettendo subito le mani sulla vittoria del torneo di Promozione. Ed è proprio lui il protagonista della nostra consueta rubrica “A tu per tu”.

Marco, è stata una vittoria diversa dalle altre, ma c'è bisogno anche di un po' di sofferenza ogni tanto.
“Certo, a maggior ragione contro una squadra come il Sangiuliano, e per di più in casa loro. Domenica abbiamo affrontato una delle squadre più forti del girone, e la loro caratura si è vista sul campo, anche grazie alle individualità. Il Sangiuliano è partito molto forte, ma noi ci siamo fatti trovare organizzati, e non abbiamo sofferto più di tanto. Qui si è visto il lavoro di “The Specialist”, Mister Pagano, che prepara sempre i match in maniera perfetta. Dopo il gol di Moltini, nella ripresa loro hanno alzato il baricentro alla ricerca del pari, ma alla fine abbiamo portato a casa il risultato. E' bello vincere così, queste vittorie fanno capire che siamo una squadra”.

Anche Domenica il tuo apporto è stato fondamentale, e la casella dei gol subìti è sempre ferma a zero.
“Sottolineo nuovamente i meriti di “The Specialist”, che cura molto la fase difensiva. Cambiando gli interpreti in campo, la resa rimane sempre ottimale. In questo format le “novità” dal primo minuto sono state Di Placido e Cigagna, che formano una coppia fortissima e affidabile. Lopane ha debuttato dall'inizio Domenica, e si è fatto trovare pronto, mentre Bernareggi gioca sempre da Settembre con ottimi risultati. In generale, gli elementi stanno facendo molto bene: procede tutto per il verso giusto”.

Tanti addetti ai lavori ti definiscono il numero 1 della categoria. Come rispondi a questi pensieri?
“I complimenti fanno sempre piacere, a maggior ragione se vieni definito il migliore, e ringrazio tutti quanti per le parole di stima. Dal mio canto, non mi ritengo il numero 1, ci sono altri portieri molto bravi nella categoria”.

Come si sta lassù, in testa alla classifica?
“Si sta benissimo. Siamo stati sempre convinti, dall'inizio di questo format, della nostra forza, ma allo stesso tempo di avere un paio di squadre superiori a noi sulla carta. Cercheremo di rompere le scatole a tutti fino al termine del campionato”.

E Domenica big match con l'Alcione. Quanto è importante questa partita?
“Domenica sarà una partita molto difficile contro una delle squadre più forti del girone. L'Alcione è costruito per vincere e presenta tante individualità, che hanno un passato nelle categorie superiori. Loro stanno facendo molto bene in campionato e conosciamo Mister Albertini, allenatore preparato ed esperto della categoria. Come ogni partita, si tratta di una finale e in questo format non ci sono margini di errore. E' sufficiente sbagliare una o due gare per complicarsi interamente i piani. Ce la metteremo tutta per fare del nostro meglio”.


Fonte: Addetto Stampa