Nuovo Dpcm: lo sport regionale si ferma fino al 24 Novembre

26-10-2020 14:56 -

Il Premier Giuseppe Conte ha emanato un nuovo Dpcm, in vigore da oggi, per contrastare l'aumento dei contagi da Covid-19. Le strette misure, impartite dal Presidente del Consiglio e dal Consiglio dei Ministri, includono anche uno stop del calcio dilettantistico fino al 24 Novembre. Per la Lombardia non cambia, in sostanza, moltissimo, dal punto che a livello regionale i campionati dall'Eccellenza compresa in giù erano già stati fermati lo scorso 17 Ottobre. Al momento, quindi, possono giocare tutte le società professionistiche e di serie D, con tutti i match a porte chiuse.

Ecco il punto del decreto inerente al nostro calcio. "Sospesi eventi e competizioni sportive degli sport individuali e di squadra, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; restano consentiti soltanto gli eventi e le competizioni sportive, riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva".


Fonte: Addetto Stampa